Canapa e diabete: tutti i benefici di questa pianta straordinaria!

La canapa, ormai lo sappiamo, è una pianta dalle mille risorse e che può vantare tantissime proprietà benefiche. nutrizionale e terapeutiche. Per fortuna, si parla sempre di più dei benefici che questa pianta straordinaria può apportare al nostro corpo e alla nostra salute e di come la canapa può essere un efficace trattamento di diversi disturbi.

Ma sapete che la canapa, in particolare il suo olio, può essere utilissima anche per contrastare il diabete?

Sì, proprio così! L’olio di semi di canapa, grazie alla presenza di omega 3 e omega 6, può portare tanti benefici alle persone che soffrono di diabete. È fondamentale ricordare però che nessun rimedio naturale può sostituire eventuali farmaci o terapie.
Alcuni studi e ricerche condotti in questi anni emerge che l’olio di canapa assunto regolarmente e inserito nella propria dieta può aiutare a tenere sotto controllo i livelli glicemici, quindi di livelli di zuccheri nel sangue. Inoltre, grazie alla ricchezza di sostanze nutritive fondamentali contenute, l’olio di canapa aiuterebbe a migliorare le condizioni generali di salute nelle persone affette da diabete.

Il consumo giornaliero di 300 mg di acido gamma-linolenico, di cui l’olio di canapa è riccoè importante per alleviare alcuni dei sintomi del diabete come l’intorpidimento degli arti inferiori.

Inoltre, i prodotti derivati dalla canapa come la farina e l’olio contengono elevate quantità di acidi grassi essenziali, amminoacidi e fibre: tutti nutrienti importantissimi per il buon funzionamento del nostro organismo e per il mantenimento di un buon stato di salute.
Per chi soffre di diabete un consumo quantitativamente sufficiente di fibre diventa essenziale perché le fibre vegetali svolgono un ruolo fondamentale, quello di “catturare” gli zuccheri” e evitarne il completo assorbimento. Inoltre, consumare una buona quantità di fibre significa anche abbassare il colesterolo “cattivo”, tenere sotto controllo i trigliceridi, proteggere il cuore e il sistema cardio-circolatorio e soprattutto i livelli di glicemia.

Le ricette su cui potete utilizzare l’olio di canapa sono tantissime: insalate, piatti di carne o di pesce, ma anche con le verdure e perché, no, per condire a crudo la pasta! Il suo gusto piuttosto rotondo e particolare e le note di nocciola e frutta secca daranno un tocco particolarissimo a tutte le tue ricette! Ci raccomandiamo però: l’olio di canapa va consumato e utilizzato assolutamente a crudo altrimenti perderà ogni proprietà benefica.

Insomma, il binomio canapa e diabete è davvero straordinario!
Vi aspettiamo nei nostri negozi di Ancona, Senigallia e Falconara Marittima per scoprire l’olio di semi di canapa oppure se siete distanti potete trovarlo sul nostro shop online!

Per qualsiasi dubbio o consiglio rivolgetevi sempre al vostro medico curante.

 

 

 

 

 

0
cbd-e-animaliplastica-di-canapa